Home / NEWS / UNA NUOVA PRODUZIONE DI SUCCESSO DEL TSA IN SCENA PER LA STAGIONE TEATRALE AQUILANA
Condividi
Pubblicato il 21 Febbraio 2012

UNA NUOVA PRODUZIONE DI SUCCESSO DEL TSA IN SCENA PER LA STAGIONE TEATRALE AQUILANA

Il Teatro Stabile d’Abruzzo firma un’altra coproduzione di successo con "Un nemico del popolo", una delle più belle opere scritte da Henrik Ibsen, ora in scena per la Stagione Teatrale Aquilana, presso il Ridotto del Teatro Comunale giovedì 23 febbraio alle ore 21,00 e venerdì 24 febbraio alle ore 17,30.
Gianmarco Tognazzi, perfetto protagonista della piéce, diretto da Armando Pugliese, affronta questo testo con la consueta leggerezza e modernità espressiva. L’adattamento di Edoardo Erba, ormai consolidato collaboratore delle messe in scena dei testi scelti da Gianmarco Tognazzi, riconduce ai giorni nostri la pièce, che sembra attualissima nonostante sia stata scritta nel 1882. L’attività umana non cambia nei secoli.
Lo spettacolo, coprodotto con la compagnia Pragma, racconta la storia di un medico che scopre che le terme pubbliche, fiore all’occhiello della cittadina e fonte di richiamo per innumerevoli villeggianti, sono appestate da inquinanti scarichi montani di conciatura delle pelli. Subito vuole fare un pubblico appello per denunciare la cosa e per porre rimedio al problema, ma da una parte suo fratello, rappresentante dei potenti azionisti di maggioranza delle terme, e dall’altra i redattori di un giornale popolare che si schiera contro i potenti della città, tutti si oppongono alla pubblicazione della relazione, e gli impongono di tacere. Gli appelli al potere sono inutili, quelli alla coscienza popolare anche: sia vinti che vincitori sono una schiera di opportunisti, interessati solo alla reputazione e al denaro. Ed é in questo scenario che compie l’unica scelta possibile per lui: se prima vuole abbandonare la città, ora si accorge che la risposta migliore a questa situazione è data dalla conoscenza: vuole quindi istruire i giovani, poveri o ricchi che siano, per aiutarli a comprendere meglio la realtà, e a renderli cittadini di una società più civile di quella attuale. E’ splendida quest’opera, vero segno del pensiero elevato del suo autore, e portatrice di un messaggio di rilevanza universale: la conoscenza, il sapere come mezzo per un futuro migliore.

RIDOTTO DEL TEATRO COMUNALE
Giovedì 23 febbraio ore 21,00 turno A
Venerdì 24 febbraio ore 17,30 turno B
UN NEMICO DEL POPOLO
di Henrik Ibsen
adattamento Edoardo Erba
regia Armando Pugliese
con Gianmarco Tognazzi, Bruno Armando, Franz Cantalupo, Fortunato Cerlino, Stella Egitto, Simonetta Graziano, Renato Marchetti, Antonio Milo e Lombardo Fornara

produzione TEATRO STABILE D’ABRUZZO / PRAGMA