LA LOCANDIERA
Regia di Giancarlo Cobelli
Con Mascia Musy

Fra i primi grandi caratteri femminili disegnati da Goldoni, la Locandiera possiede una centralità e una notorietà indiscusse.
Nell’allestimento firmato dal regista Giancarlo Cobelli, l’orizzonte della borghesissima Mirandolina, qui interpretata da Mascia Musy, si definisce nel calcolo, nell’utilità economica, nei soldi: «…come la Rivoluzione francese ha traghettato il vecchio mondo verso un rinnovamento – dichiara Cobelli – così Mirandolina, futura incarnazione di una intraprendente donna d’affari, spalanca la finestra al nuovo secolo e ne scaraventa fuori merletti, parrucche, jabeaux, tricorni e bautte, reperti di un Settecento in agonia».