Home / PRODUZIONI / KARMA

KARMA

KARMA
traduzione e regia Alessandro Maggi
scene e costumi Lorenzo Russo Rainaldi
light designer Marco Palmieri
con  Gaia Aprea e Andrea Bosca
una produzione  Teatro Nazionale di Genova, Teatro Civico La Spezia, Teatro Stabile d’Abruzzo, Stefano Francioni Produzioni

Il termine “Karma”, secondo la Treccani, indica, «nella terminologia religiosa e filosofica indiana, il
frutto delle azioni compiute da ogni vivente.
Esso determina una diversa rinascita nella scala degli esseri, e gioie o dolori durante la vita
seguente». E Karma si intitola questa commedia, che parte da un antefatto originale: dopo chissà
quante esistenze trascorse in chissà quali epoche e luoghi, due anime si ritrovano a convivere in un
mondo indefinito e cercano risposte sul loro passato e sul loro futuro, durante la transitoria
permanenza tra una vita e l’altra.
Chi sono stati? E in chi si reincarneranno? Ma soprattutto perché vivono insieme in questo tempo di
passaggio? Il mistero è fittissimo, ma gradualmente nuovi elementi vengono a galla, mentre
quell’epoca parallela mostra sempre più quali sono le ferree regole da rispettare per determinare il
processo di reincarnazione possibile…
Drammatico, comico, profondo, ironico e sarcastico, il filo che lega i due personaggi della pièce è
come la vita stessa: un pianoforte di colori dalle più diverse sfumature. Xavi Moratò, autore
catalano tra i più rappresentati in Spagna, pluripremiato, è già approdato ai palcoscenici italiani, con
grandi apprezzamenti grazie alle sue cupe e taglienti commedie dalle forti tinte noir. A farlo
conoscere in Italia, e a mettere in scena i suoi testi, ha pensato il regista Alessandro Maggi, anche
traduttore del testo. In scena due eccellenti interpreti come Gaia Aprea e Andrea Bosca.

Dove e quando

Ridotto del Teatro comunale - 04 April 2024, 21:00
Ridotto del Teatro comunale - 05 April 2024, 17:30
Ridotto del Teatro comunale - 05 April 2024, 21:00