Home / 2019 / ORSITUDINE A BARREA

ORSITUDINE A BARREA

Nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, per la Festa Nazionale dei Borghi Autentici, realizzata grazie al sostegno ed al contributo della Regione Abruzzo, va in scena il 30 agosto a Barrea, L’Aquila, in Piazza Umberto I, ore 21.30, “Orsitudine” di Stefania Evandro con Angie Cabrera, Stefania Evandro, Armando Rotilio, Alberto Santucci, Rita Scognamiglio, costumi Scenotecnica Lanciavicchio / Chiara Curci, scenografie Lanciavicchio, luci Antonio Silvagni, tecnico Maurizio Di Pasquale, collaborazione alla messinscena Antonio Silvagni, regia Stefania Evandro.

Orsitudine è uno spettacolo nato dalla collaborazione tra il Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, la DMC Marsica, il Teatro Lanciavicchio ed il Teatro Stabile d’Abruzzo nell’ambito di un progetto innovativo di analisi e comunicazione intorno alle tematiche ambientali e alla relazione Uomo/Natura, non sempre così lineare e scontata.

Uno spettacolo nato per raccontare l’orso: proprio ‘quello marsicano’ che abita vicino a noi, e che davvero poco conosciamo. Il progetto ha utilizzato come base di partenza i risultati del questionario realizzato dal Parco e dall’Associazione ‘Salviamo l’Orso’ per rilevare, le percezioni, le emozioni e le conoscenze dei residenti di alcuni Centri del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, sul loro personale rapporto con l’orso bruno marsicano, specialmente laddove si verificano ancora episodi di “orsi confidenti”.

Il progetto ha previsto inoltre incontri con la popolazione e nelle scuole, e da questo lavoro di scavo è nata la creazione di una narrazione drammaturgica originale, nella quale sono confluiti dati scientifici e anche storie e leggende recuperate dalla tradizione italiana e internazionale.

La locandina

Dove e quando