Home / Stagioni Teatrali / 2003/2004 / LA TEMPESTA

LA TEMPESTA
Regia di Antonio Latella
Con Annamaria Guarnieri, Danilo Nigrelli

"L’isola (dove la storia si svolge) diventa un luogo privato – ci racconta Antonio Latella – un luogo dei ricordi, un luogo della memoria; che racchiude in uno scrigno, in un cofanetto incantato, o in un "libro-diario" tutti i segreti, le magie, le sofferenze, gli attimi d’arte, e le lunghe ore di artigianato, accumulate in questo lungo girovagare attorno al globo – al palcoscenico; un luogo intimo dove lei gioca ad essere regista del suo teatro, a sussurrarsi e a sussurrarci una favola; si inventa un costume – il suo costume – e gioca ad indossare i panni di Prospero; mette a servizio la sua umile arte (affinata negli anni) per rendere credibile la sua invenzione e dare così forma-voce e anima al mago dei maghi; al grande burattinaio – al solo artista e regista dell’anima e della mente… alla penna di Shakespeare, e alla sua bacchetta magica.

Recitare, in quasi tutte le lingue, si dice giocare e credo che per questa "Tempesta" sia il verbo più coerente… tutto viene portato alla vita attraverso il gioco.

Il nostro Prospero ha voglia di ripercorrere il passato, recuperare i momenti perduti, ripercorrere gli errori, dare uno scacco alle ingiustizie ricevute, dare pace all’anima in eterna lotta tra il bianco e il nero, tra la leggera fantasia e il talentoso caos, tra Ariele e Calibano…

Prima di tornare a sorridere nella sala dei palazzi Milanesi, dove prevalgono la formalità e l’ostentata ricchezza; la nostra attrice Prospero, vuole farci partecipi del suo silenzio, del suo privato, del suo sogno, del suo piccolo-grande teatro."

Nei panni maschili di Prospero vedremo Annamaria Guarnieri, attrice prestigiosa delle nostre scene, che ha realmente segnato la storia del teatro italiano.

TSA

La locandina

Regia
Antonio Latella
Interpreti
Annamaria Guarnieri, Danilo Nigrelli

Dove e quando

Iscriviti alla newsletter