Home / Produzioni / 1978/1979 / La madre

La madre
Regia di Antonio Calenda
Con Pu-pella Maggio (Pelagia Vlassova, rivoluzionaria di Tver)

Roberto Sturno (Pavel Vlassov, figlio di Pelagia)

Matteo Corvino (Anton Rybin, operaio delle officine Sukhlinov)

Dario Michelini (Andrej Nachodka, operaio delle officine Sukhlinov)

Luigi Di Bonaventura (il custode delle officine Sukhlinov, secondo bracciante)

Raffaele Uzzi (il poliziotto, la guardia, primo crumiro)

Giuseppe Caruso (lo zio di Sigorski, secondo crumiro, il medico)

Loredana Gregolo (la moglie di Sigorski, lavorante del macello, una contadina, servetta)

Mariella Laterza (lavorante del macello, una donna povera)

Igea Sonni (la zia di Sigorski, la moglie del macellaio, la padrona di casa del maestro Vesotcikov, una donna in lutto)

Maria Teresa Martino (Mascia Khalatova giovane operaia)

Umberto Bortolani (il commissario, Sigorski disoccupato)

Simone Mattioli (Bukin operaio, primo bracciante, un funzionario)

Paolo Berretta (Jegor Lucin, bracciante, Samoilov, operaio)

Sergio Salvi (Smilgin, operaio)

Giampiero Fortebraccio (Nikolaj Vesotcikov, maestro)

Aldo Puglisi (Vasil Jefimovic, macellaio)

Antonio Scaleni (Ivan Vesotcikov operaio delle officine Sukhlinov)

Germano Mazzocchetti (pianoforte)

Antonello Moroni (flauto)

Maurizio Fischione (clarino e sax)

Anacleto Filippetti (trombone)

Enrico Gianforte (percussione)

La locandina

Regia
Antonio Calenda
Interpreti
Pu-pella Maggio (Pelagia Vlassova, rivoluzionaria di Tver)

Roberto Sturno (Pavel Vlassov, figlio di Pelagia)

Matteo Corvino (Anton Rybin, operaio delle officine Sukhlinov)

Dario Michelini (Andrej Nachodka, operaio delle officine Sukhlinov)

Luigi Di Bonaventura (il custode delle officine Sukhlinov, secondo bracciante)

Raffaele Uzzi (il poliziotto, la guardia, primo crumiro)

Giuseppe Caruso (lo zio di Sigorski, secondo crumiro, il medico)

Loredana Gregolo (la moglie di Sigorski, lavorante del macello, una contadina, servetta)

Mariella Laterza (lavorante del macello, una donna povera)

Igea Sonni (la zia di Sigorski, la moglie del macellaio, la padrona di casa del maestro Vesotcikov, una donna in lutto)

Maria Teresa Martino (Mascia Khalatova giovane operaia)

Umberto Bortolani (il commissario, Sigorski disoccupato)

Simone Mattioli (Bukin operaio, primo bracciante, un funzionario)

Paolo Berretta (Jegor Lucin, bracciante, Samoilov, operaio)

Sergio Salvi (Smilgin, operaio)

Giampiero Fortebraccio (Nikolaj Vesotcikov, maestro)

Aldo Puglisi (Vasil Jefimovic, macellaio)

Antonio Scaleni (Ivan Vesotcikov operaio delle officine Sukhlinov)

Germano Mazzocchetti (pianoforte)

Antonello Moroni (flauto)

Maurizio Fischione (clarino e sax)

Anacleto Filippetti (trombone)

Enrico Gianforte (percussione)
Costumi
Ambra Danon

Dove e quando

Iscriviti alla newsletter