lista degli articoli  stampa pagina

QuestoTeatro

11-05-2018

I RACCONTI DEL BOSCO AD AIELLI

Immersi nella natura vanno in scena sabato 12 maggio, alle 17.30, e domenica 13 maggio, alle ore 11.00, presso le Foci di Aielli, Celano, I RACCONTI DEL BOSCO, drammaturgia Stefania Evandro, Antonio Silvagni, regia Stefania Evandro, con Stefania Evandro, Armando Rotilio, Alberto Santucci, Rita Scognamiglio, Chiara Curci.
Una produzione del Teatro Stabile d'Abruzzo, in collaborazione con il Lanciavicchio.
Uno spettacolo per raccontare le storie fantastiche e mitologiche degli abitanti del bosco: fiume, alberi, pietre, animali, anche microrganismi che sono solitamente invisibili o troppo piccoli per lo sguardo di un passante sono messi a fuoco dalla lente dell'azione teatrale. Per raccontare la vita e la complessità degli elementi naturali e del sistema bosco, e trasportare gli spettatori in una dimensione di incontro in cui la leggenda incontra la scienza, e la poesia nasce dagli elementi della natura.
La drammaturgia intreccia la storia di trasformazione dell'ecosistema bosco con una storia di trasformazione appartenente alla mitologia greca: la storia di Aracne la fanciulla tessitrice punita dalla dea Atena e da lei trasformata in un ragno. Nello spettacolo Aracne diventa il motivo del viaggio e della ricerca e il punto di arrivo degli spettatori che potranno attraversare la porta/passaggio costituita dal corpo stesso dell'attore/ragno.
Un perfetto esempio di integrazione tra arte, scienza e natura: la dimostrazione di un'efficace incontro tra le esigenze di educazione ed emozione, integrando l'offerta ludica con la dimensione didattica in ambiente naturale.


lista degli articoli  stampa pagina

Valid XHTML 1.1 | Valid CSS 2 | WAI Double A