lista degli articoli  stampa pagina

QuestoTeatro

26-06-2017

IN PRIMA NAZIONALE LA NUOVA PRODUZIONE DEL TSA VAN GOGH L'ODORE ASSORDANTE DEL BIANCO

Pronti per una nuova Avventura:nell'ambito del NAPOLI TEATRO FESTIVAL, nella suggestiva cornice del Cortile d'Onore del Palazzo Reale, il 27 e il 28 giugno 2017, alle ore 21, andrà in scena in prima nazionale "Vincent Van Gogh. L'odore assordante del bianco", di Stefano Massini. regia di Alessandro Maggi, con Alessandro Preziosi,Francesco Biscione, Massimo Nicolini, Roberto Manzi, Vincenzo Zampa, Alessio Genchi,  scene e costumi Marta Crisolini Malatesta, disegno luci Valerio Tiberi e Andrea Burgaretta, musiche Giacomo Vezzani, supervisione artistica Alessandro Preziosi. Una produzione Teatro Stabile d'Abruzzo, Khora.teatro in collaborazione con il Festival di Spoleto60
Siamo nell'ospedale psichiatrico di Saint-Paul-de-Manson, in Provenza, nel 1889: in una stanza bianca vive Vincent Van Gogh, ridotto a uno stato di totale frustrazione a causa delle allucinazioni che scaturiscono dalla sua mente e dei divieti assurdi impartiti dai medici. I suoi pensieri sono ossessivi, non sa di cosa o di chi si può fidare, la sua mente lo tradisce: cosa è reale e cosa è illusione? In questo labirinto soffocante, in cui entra anche lo spettatore, Van Gogh porta avanti una guerra contro il mondo, ma soprattutto contro di sé perché i suoi stessi pensieri sono le mura di una prigione da cui fuggire.
L'odore assordante del bianco è uno dei primi testi di Stefano Massini, vincitore del Premio Pier Vittorio Tondelli 2004: «La messinscena - afferma il regista - ha l'obiettivo di riuscire a rappresentare sul palcoscenico il labile confine tra verità e finzione, tra follia e sanità, tra realtà e sogno, ponendo interrogativi sulla genesi e il ruolo dell'arte e sulla dimensione della libertà individuale».


lista degli articoli  stampa pagina

Valid XHTML 1.1 | Valid CSS 2 | WAI Double A