lista degli articoli  stampa pagina

QuestoTeatro

03-11-2016

CRESCERE A TEATRO CON IL TSA

Il Teatro Stabile d'Abruzzo è lieto di presentare il nuovo progetto CRESCERE A TEATRO: una rassegna con sei nuovi spettacoli di Teatro Ragazzi prodotti dal TSA che nascono con l'intento di avvicinare i ragazzi allo spettacolo dal vivo per renderli, nel tempo, un pubblico teatrale attento e critico.
Ma non solo, Il TSA continua così la sua opera di promotore ed incubatore delle più vitali iniziative culturali del territorio, come appunto le compagnie coinvolte in questo progetto: Classemista, Teatro del Sangro, Lanciavicchio, Terrateatro, Teatrabile, tutte realtà che da diversi anni operano investendo le proprie risorse nella ricerca di una sempre maggiore qualità artistica.

Tutti gli spettacoli si terranno presso Ridotto del Teatro Comunale di L'Aquila la domenica pomeriggio alle 17,30 per soddisfare la pressante richiesta delle tante famiglie in cerca di uno spettacolo di qualità per la gioia dei più piccoli ed il lunedì mattina alle ore 10,00 per coinvolgere così tutta la popolazione scolastica, riservando ad essa anche uno speciale trattamento per l'ingresso: biglietto di ingresso spettacoli domenicali € 5,00 , biglietto di ingresso per le scuole € 4,00.
Questi gli spettacoli in programma.
Domenica 6 novembre 2016 ore 17.30 e lunedì 7 novembre 2016 ore 10.00, in collaborazione con Classemista, I MUSICANTI DI BREMA, di Paolo Capodacqua e Mario Fracassi, con Paolo Capodacqua e Mario Fracassi, uno spettacolo concerto e teatro d'attore, di narrazione, con musica dal vivo, canto e teatro di figura caratterizzato da una forte vena umoristica, capace di divertire grandi e piccini. Uno spettacolo nel quale i quattro animali protagonisti interpretati da altrettanti bambini impareranno progressivamente a vedere, sentire ed ascoltare con occhi e cuori "nuovi".
Domenica 20 novembre 2016, ore 17.30, e lunedì 21 novembre 2016, ore 10.00, in collaborazione con Teatro del Sangro, PULGINELLA CONTRO TUTTI, di Rossella Gesini  con  Rossella Gesini e Stefano Angelucci Marino. La scusa è quella di portare i bambini a teatro, a vedere l'abruzzese Pulginella (rigorosamente con la "g" per differenziarlo dal più noto cugino napoletano), ma in realtà i grandi si ritrovano coinvolti in un mondo sì di burattini e maschere della commedia dell'arte.

Domenica 11 dicembre 2016, ore 17.30, e lunedì 12 dicembre 2016, ore 10.00, MAGIE PER IL NATALE con il Mago Mancini e gli artisti del Circo Bianco. Lo show di Mago Mancini si articola in tantissimi brevissimi sketchs, impercettibilmente diversi uno dall'altro e senza soluzione di continuità, per cui è impossibile distinguerli. Il pubblico diventa fin dalle prime battute protagonista a tutti gli effetti, creando così una complicità artistica tra chi partecipa allo spettacolo e il Mago, generando una carica di energia e d'improvvisazione, che intratterrà per più di un ora chi è all'ascolto.
Domenica 22 gennaio 2017, ore 17.30 e lunedì 23 gennaio 2017, ore 10.00, in collaborazione con il Lanciavicchio, CENERENTOLA E LO SPECCHIO filosofavola noir drammaturgia e regia Stefania Evandro con Stefania Evandro, Armando Rotilio, Alberto Cantucci, Rita Scognamiglio. Lo spettacolo cerca di stimolare interrogativi rispetto ai pregiudizi che istintivamente nascono dalla lettura abituale della fiaba: la bellezza deve essere sempre premiata? La bellezza significa anche bontà? La bellezza è solo avere un bel viso o può derivare anche da elementi interiori dell'essere umano?
Domenica 19 febbraio 2017, ore 17.30, e lunedì 20 febbraio 2017, ore 10.00, in collaborazione con Terrateatro, LENTA NON È LA LUMACA drammaturgia e regia Ottaviano Taddei con Cristina Cartone e Stefania Scarrozzi. Questa rappresentazione teatrale è liberamente ispirata alla favola " Storia di una lumaca che scoprì l'importanza della lentezza" di Luis Sepúlveda: un messaggio di pace, collaborazione, generosità; per trattare temi, come l'amicizia tra diversi, l'empatia e il coraggio di andare contro corrente. Per ricordare a tutti che "...la diversità è ricchezza e che va difesa come espressione più gioiosa della vita. La diversità non separa, ma unisce quando si ha la volontà di capirla".
Domenica 26 marzo 2017, ore 17.30 e lunedì 27 marzo 2017, ore 10.00, in collaborazione con Teatrabile, DEL VESTITO NUOVO DEL RE regia, musiche e drammaturgia di Eugenio Incarnati con Roberta Bucci, Alessandra Tarquini. E' questa una versione originale, con musiche e canzoni coinvolgenti, di una fiaba famosa, famosissima, talmente nota che basterebbe riassumerla in due parole: "la boria, la volontà smodata di sfarzo conducono un re vanesio a coprirsi di vergogna e ridicolo...", ma la esilarante fiaba, che festeggia il suo 180esimo anno dalla data di pubblicazione, ha molti livelli di lettura e non esaurisce la sua portata nelle risate che suscita, nell'energia che trasmette; offre, per i più attenti, dimensioni e riflessioni profonde: possiamo, qui, limitarci a ridere di un re sciocco; oppure possiamo andare oltre e specchiarci, una volta tanto, non nel coraggio dell'eroe invincibile, ma nella umanissima debolezza di chi non sempre, nella vita, trova l'audacia di quel bambino che spezza il muro dell'ottusità e grida a tutti "Il re è nudo!".
Per ulteriori informazioni: TSA 0862/62946

 

 


lista degli articoli  stampa pagina

Valid XHTML 1.1 | Valid CSS 2 | WAI Double A