lista degli articoli  stampa pagina

QuestoTeatro

29-01-2016

TEATRO RAGAZZI A LANCIANO

Vanno in scena, nell'ambito della Stagione Teatrale 2015/2016 del Teatro Comunale Fedele Fenaroli, gli spettacoli di Teatro Ragazzi a cura del Teatro Stabile d'Abruzzo, in collaborazione con il Comune di Lanciano.
La rassegna del TSA, che nasce con l'intento di avvicinare i ragazzi allo spettacolo dal vivo al fine di renderli nel tempo un pubblico teatrale attento e critico, prevede quattro rappresentazioni rivolte ai bambini dai 5 ai 10 anni che andranno in scena la domenica pomeriggio alle ore 17.30, con replica per le scuole il lunedì successivo alle ore 10.00.
Il primo appuntamento è previsto per domenica 31 gennaio alle 17.30 con LE FAVOLE DELLA SAGGEZZA di Giovanna Facciolo, da Esopo, Fedro, La Fontaine; con Adele Amato de Serpis e Melania Balsamo; percussioni dal vivo Pasquale Benincasa, compagnia I Teatrini, Napoli.
Tra maschere e semplici elementi di scena prendono vita le più famose favole di animali parlanti che dall'antichità hanno attraversato i secoli e le civiltà e che ancora oggi continuiamo ad amare sin dalla prima infanzia: La volpe e l'uva, La volpe e la cicogna, Il lupo e l'agnello, La volpe e il corvo, La cicala e la formica, La lepre e la tartaruga, Gli animali malati di peste, Il lupo e la gru. Le percussioni e le giocose sonorità dialogano dal vivo con i divertenti e ironici personaggi che da Esopo a La Fontaine tramandano sagaci insegnamenti; animali portatori di vizi e di virtù di quell'umanità sempre uguale a se stessa, e che in queste storie si guarda allo specchio. Ogni favola è come un'immagine semplice, comprensibile in ogni luogo e in ogni tempo e quasi sempre traducibile in un proverbio: c'è il furbo, l'ingenuo, il potente prepotente,

l'umile, l'ipocrita adulatore, lo sciocco, il previdente, l'arrogante, il presuntuoso, il povero innocente. Per tutti c'è una morale che ci insegna a destreggiarci nella vita. Semplici storie per maschere e tamburi, scaltri riflessi di vizi e di virtù, pillole di saggezza quotidiana e morali universali per grandi e bambini.
Biglietti in vendita presso il botteghino del teatro il giorno dello spettacolo dalle 15.30 oppure su www.teatrofenaroli.it oppure presso il circuito CiaoTicket.com

 


lista degli articoli  stampa pagina

Valid XHTML 1.1 | Valid CSS 2 | WAI Double A